Iscriviti alla newsletter! Ricevi 2 codici per risparmiare 5€ sulla prima PPBox e 3€ sul primo acquisto nel PPStore! (valido fino al 31/12/2019)

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
18 Ottobre 2019 Il team di ProntoPannolino Interviste

Parola ai genitori (blogger): intervista a Francesca, mamma di Leonardo!

Dopo aver chiacchierato con Silvia, Diego e Chiara, oggi vi proponiamo l’intervista che abbiamo fatto a Francesca in arte The Sneakers Mama su Instagram.

Ecco cosa ci ha raccontato!

1) Ciao Francesca, quanti anni ha Leonardo, il tuo bimbo?

Ciao! Il mio bimbo Leonardo ha esattamente nove mesi.

2) A che età sei diventata mamma?

Sono rimasta incinta a 24 anni, diventata mamma a 25

3) Qual è stata la prima parola di Leonardo?

Leonardo dice soltanto “mamma” ma ancora non siamo sicuri lo dica volontariamente. Forse è solo lallazione

[Cos’è la lallazione? Scopriamo perché i bambini lallano, quando lo fanno e come aiutare il loro sviluppo linguistico!]

[Vuoi sapere come aiutare il tuo bimbo a parlare meglio? Leggi il nostro approfondimento “Aiutare i bambini a parlare meglio: ecco 12 consigli per migliorare il linguaggio nella prima infanzia”]

4) Sai già quando vorresti provare a togliergli il pannolino?

Il pannolino credo che lo toglierò in estate quando avrà due anni e mezzo. Dubito di riuscirci ad un anno e mezzo.

[Il tuo bimbo è pronto a togliere il pannolino? Scopri come passare al vasino con facilità con il nostro approfondimento “Spannolinamento, ovvero “quando togliere il pannolino”? Ecco i consigli per passare sereni al vasino in poco tempo!“]

5) Quando sei diventata mamma qual è stata la cosa più difficile che non ti aspettavi di dover affrontare?

L’unica cosa veramente difficile che non mi aspettavo di dover affrontare sono stati i giudizi e le critiche delle altre mamme. Sempre pronte a creare confronti inutili, volendo dimostrare che le loro scelte sono migliori. Ecco, questo mi è dispiaciuto molto, non ero pronta a difendermi su quel fronte.

6) Qual è la lezione più importante che hai imparato da Leonardo?

La lezione più importante è stata quella di aver imparato a mettermi in gioco. Consiglio a tutte le giovani aspiranti mamme di non lasciarsi spaventare dall’età per fare un figlio, perché non c’è cosa migliore che averli da giovani. Non c’è nulla che non si possa fare. Basta un po’ di organizzazione e di fantasia.

7) Qual è il momento con il tuo bimbo che ti ha emozionato di più?

Indubbiamente il momento della sua nascita. È stata un’esperienza intensissima, mi piacerebbe tornare indietro e riviverla sin dalle prime contrazioni. In quel momento ho realizzato che la mia vita stava cambiando, che mio figlio stava venendo al mondo e che spettava a me prendermi cura di lui.

8) Puoi raccontarci di un’esperienza che ti ha fatto preoccupare particolarmente come mamma e che poi si è risolta solo con uno spavento?

Fortunatamente finora non mi sono mai spaventata. Leonardo ha preso giusto qualche testata quando imparava a gattonare ma nulla di preoccupante!

9) Quanto è importante il rapporto coi nonni per Leonardo?

Importantissimo! Leonardo ha quattro nonni giovanissimi e mi auguro che possano passarci tanto tempo insieme. Penso che la gioia che regali un nipote sia come quella di un figlio, anche se cambiano le responsabilità. Per questo motivo lo lascio spesso con i nonni: noi possiamo prenderci del tempo da soli, ed i nonni possono godersi il nipotino.

10) Cosa avresti voluto che ti dicessero prima di avere un figlio (invece di scoprirlo in prima persona)?

In verità mi hanno detto fin troppe cose ‘brutte’ ed esagerate mentre ero incinta. Invece poi è stato tutto più facile e meno terrificante di come me lo avessero descritto. Forse la parte più difficile arriverà con l’adolescenza…

11) Essere mamma sui social ti espone alle critiche in quanto alle scelte che si fanno sull’educazione dei figli. Come reagisci ai commenti negativi?

Assolutamente non bado alle critiche sterili. Ogni mamma deve fare le proprie scelte e comportarsi come ritiene sia giusto con i propri figli. Io rispetto tantissimo le mamme che fanno scelte diverse dalle mie, quindi chiedo sia fatto lo stesso con me. Se invece mi vengono dati consigli, generalmente li ascolto volentieri!

12) Com’è la tua giornata tipo insieme a Leonardo?

Dipende molto dal tempo. Se è brutto non facciamo granché. Se c’è il sole solitamente usciamo, passiamo gran parte della giornata a spasso tra negozi, parco ed amichetti. Leonardo poi è un gran dormiglione quindi in casa dorme molto, quando è sveglio invece giochiamo insieme. Cerco di stimolarlo con i giochi montessoriani, ma anche con i giochi classici. Quando invece c’è il papà a casa, lascio che giochi con lui.

13) Viaggiare con un bambino: farlo subito o aspettare?

Noi abbiamo fatto un viaggio in treno di tre ore quando Leonardo aveva appena un mese. Mi sono trovata bene, non ho avuto alcun problema e nemmeno lui. Dopo quel viaggio ne abbiamo fatti molti altri, anche lunghi viaggi in macchina. È opportuno fermarsi ogni due o tre ore, per lasciare che il bimbo non stia troppo a lungo nel l’ovetto, ma armandosi di tanta pazienza, non vedo perché non viaggiare.

[Devi metterti in viaggio col tuo bimbo? Leggi i nostri approfondimenti sui viaggi!

14) Cosa ti senti di dire a chi vuole diventare genitore?

In primis di non fare figli per ‘aggiustare’ le relazioni ma, al contrario di aggiustare le relazioni per poter poi fare dei figli. Se ci si ama davvero incoraggio chiunque a fare un figlio, senza aspettare le condizioni perfette perché difficilmente si verificheranno. Il mio consiglio è: buttatevi, perché a fare i genitori lo si impara una volta che si è genitore.

Grazie mille Francesca per il tempo che ci hai dedicato! Per chi ancora non la seguisse su Instagram, ecco il suo profilo!

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: intervista, mamme blogger, mamme instagram
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino! Fino al 31/12/2019 usa il codice BG19PPWL per risparmiare 2 € sulla tua prima PPBag mentre fino al 16/12/2019 con la PP15Pack la confezione di pannolini PPDry la paghi solo 3,90€!

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog