Iscriviti alla newsletter! Ricevi 2 codici per risparmiare 5€ sulla prima PPBox e 3€ sul primo acquisto nel PPStore! (valido fino al 30/09/2019)

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
26 Aprile 2018 Il team di ProntoPannolino Concorsi, Dalla redazione, Prodotti utili

Vacanze in auto con i bimbi: i 20 (e più!) oggetti che non possono mancare in macchina per rendere il viaggio più facile!

viaggi-in-macchina-bambini

Quando si devono muovere (anche per andare in vacanza) gli italiani preferiscono l’automobile: nel 2016 è stato il 67,6% a scegliere di spostarsi in macchina per raggiungere il luogo di villeggiatura!

Spesso la macchina viene scelta anche dalle famiglie con bambini per diverse ragioni: si può partire all’orario desiderato, fare tutte le soste necessarie (e con i bimbi piccoli è difficile calcolare quante possano essere), avere a portata di mano tutto ciò che può servire…

E’ anche vero che un viaggio lungo con i bambini può essere impegnativo: tra noia, poco spazio e posizioni scomode il percorso per arrivare a destinazione rischia di trasformarsi in un incubo.

Avevamo già dedicato un articolo ai viaggi in macchina con i bambini, ma abbiamo voluto andare ancora oltre: pensando ai bisogni dei bimbi (e dei grandi) e riflettendo su tutti quegli accorgimenti che possono rendere la vita più facile quando si passano tante ore in macchina abbiamo selezionato 20 oggetti che possono risultare davvero provvidenziali durante un lungo viaggio in automobile.

Andiamo a vederli insieme!

Supporto da seggiolino per la testa 🚨 (aggiornamento: da evitare per motivi di sicurezza) 🚨

fascette-appoggia-testa

AGGIORNAMENTO DEL 27 LUGLIO 2018: non possiamo più consigliare l’utilizzo di questo prodotto in seguito ai commenti di alcuni utenti che ci hanno segnalato la loro pericolosità, per diversi motivi.

In caso di incidente, infatti, possono finire sul collo del bambino rishciando di strozzarlo; inoltre la testa potrebbe essere in una posizione innaturale, causando un danno in caso di impatto.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno segnalato queste importanti informazioni e che ci hanno aiutato a diffondere consigli preziosi per la sicurezza dei più piccoli!

Sensore di sicurezza anti abbandono Tippy

(Puoi acquistare il prodotto da questa pagina)

sensore-sicurezza-anti-abbnadono-tippy

Tippy è un sensore anti-abbandono che viene posto sul seggiolino dei bambini all’interno dell’automobile: scaricando l’apposita applicazione il sensore viene riconosciuto ed è quindi in grado di mandare avvertimenti allo smartphone con cui si è connesso; il suo obiettivo è quello di evitare le tragedie dei bambini “dimenticati” nell’abitacolo dell’auto.

Scaricando la relativa applicazione, Tippy si connette automaticamente allo smartphone e rileva la presenza del bimbo sul seggiolino; se il genitore che ha con sé lo smartphone si dovesse allontanare dalla macchina, l’app perderebbe il segnale di Tippy capendo quindi che il bambino si trova ancora all’interno dell’abitacolo.

In questo caso l’applicazione avverte il genitore tramite un segnale di allarme direttamente sullo smartphone; quando il genitore riceve l’allarme e riprende il bambino rimasto in auto, può spegnerla.

Se l’allarme invece non dovesse essere vista e spenta dal genitore entro 60 secondi dal primo avvertimento, l’app invia automaticamente l’allarme ad altri due contatti di emergenza che devono venire impostati in precedenza, fornendo loro anche le coordinate geografiche dell’auto in modo da potersi recare dove è stata parcheggiata o, se necessario, avvertire le forze dell’ordine (in ogni caso il segnale di allarme al genitore che ha parcheggiato continua ad essere inviato nonostante siano stati avvisati anche i contatti di emergenza).

Tippy è in vendita nel nostro PPStore e, in questo articolo, abbiamo spiegato nel dettaglio le sue caratteristiche e come funziona!

Cuscino cervicale per bambini

(Puoi acquistare il prodotto da questa pagina)

cuscino-cervicale-viaggio-bambini

Talvolta il problema non è la testa che cade in avanti; alcuni bimbi cercano di appoggiare la testa alla spalla, in questo modo il collo assume una posizione molto forzata, correndo il rischio di infiammarsi e fare male.

In questo caso basta utilizzare un cuscino cervicale poggiatesta, quelli con la classica forma “a U” che non possono mancare quando si viaggia; è importante sceglierne uno di materiale non sintetico (per non far sudare il bambino) e anche lavabile.

Cuscinetto per cintura

(Puoi acquistare il prodotto da questa pagina)

cuscino-cintura-bimbi

Compie la stessa funzione del cuscino cervicale, ma solo dal lato in cui si trova la cintura di sicurezza: si tratta di un cuscinetto nel quale infilare la cintura di sicurezza che viene utilizzata dal bambino.

Nel caso il piccolo si addormenti gli servirà come appoggio per la testa che non andrà a cadere di lato: è realizzato in cotone poliestere ed è universale, è quindi adatto alle cinture di sicurezza di tutte le auto, indipendentemente da marca e modello.

A differenza del cuscino cervicale (che evita la torsione del collo da entrambi i lati) questo cuscinetto serve solo nel caso la testa penda dalla parte della cintura; se dovesse pendere dalla parte opposta perderebbe la sua utilità.

Si può utilizzare solo con i bambini che usano i seggiolini che tengono fermo il bimbo attraverso la cintura di sicurezza e non con le fibbiette (circa dai 4 anni in su).

Tendine parasole per auto

(Guarda la selezione su Amazon)

tendine-parasole

Tutti i genitori sperano che i propri bimbi riescano a dormire un po’ durante un lungo viaggio in macchina: uno dei principali elementi di disturbo che interferisce con il riposo dei piccoli in viaggio è senza dubbio la luce del sole.

Grazie alle tendine parasole per auto possiamo fare in modo che i piccoli non siano esposti alla luce diretta dei raggi del sole, non solo per conciliare il sonno: il sole che batte in faccia o in qualsiasi altra parte del corpo del piccolo può diventare davvero fastidioso, e far scottare le parti in metallo della macchina o del seggiolino.

Le tendine parasole sono una soluzione economica, facile da montare e smontare e divertente per i piccoli: se ne trovano di tutti i tipi, forme e colori!

Occhiali da sole per bambini

(Guarda la selezione su Amazon)

occhiali-da-sole-bambino

Se il sole non è così forte da dover montare le tendine parasole sui finestrini può essere comunque abbastanza intenso da dar fastidio al piccolo che, magari, vuole osservare il mondo che scorre fuori dal finestrino.

In questo caso un paio di occhiali da sole per bambini possono essere comodissimi, anche una volta arrivati a destinazione!

Molti dei modelli per bambini sono realizzati in silicone flessibile per minimizzare il rischio di incidenti: può essere utile acquistare anche una cordicella in modo tale che il bambino li possa tenere appesi al collo quando non vuole più usarli, evitando di perderli.

In commercio ci sono alcuni occhiali da sole per bambini molto belli ma la cui finalità è più che altro estetica, poiché le loro lenti sono di pessima qualità: affidiamoci quindi a marchi conosciuti o a brand che offrano lenti protettive adeguate, non dimentichiamoci infatti che i bambini più di chiunque altro devono essere protetti dai raggi ultravioletti.

Cordicella per il ciuccio

(Guarda la selezione su Amazon)

cordicella-ciuccio

Abbiamo detto che è opportuno acquistare una cordicella per gli occhiali dei bambini, vale lo stesso discorso per il ciuccio: non si presta mai attenzione ai nascondigli che possono esserci in un’automobile fino a quando non si perde qualcosa e lo si ritrova incastrato nel meandro più impensabile.

Il ciuccio è uno di quegli oggetti che più facilmente viene perso, a causa delle sue dimensioni ridotte: con una apposita cordicella da fissare alla maglietta o al bavaglino del bimbo ci assicuriamo che non si smarrisca e che non si sporchi cadendo sui tappetini per i piedi.

E’ anche vero che il succhietto si sporca con molta facilità anche senza cadere, soprattutto se consideriamo che poi il nostro bambino lo metterà in bocca: nel nostro PPStore trovate delle apposite salviette umidificate pulisci ciuccio, prive di odore e totalmente insapori.

Per mettere via il ciuccio e non tenerlo a contatto con le altre cose che abbiamo in borsa, poi, possiamo usare un piccolo contenitore per alimenti oppure una scatolina porta ciuccio.

Organizzatore per schienale

(Guarda la selezione su Amazon)

organizer-auto-bimbo

Mamma mi passi l’acqua”, “mamma mi passi il ciuccio”, “mamma mi passi la mela”… quando sono in macchina assicurati al seggiolino i piccoli hanno davvero poca capacità di movimento ed è praticamente impossibile per loro raggiungere gli oggetti a meno che non siano proprio di fianco o davanti a loro.

Per questo un organizzatore da fissare allo schienale del sedile anteriore è utilissimo; si tratta di un organizzatore con varie tasche, astucci e scompartimenti per poter lasciare a portata di mano del bambino tantissimi oggetti: giochi, acqua, cibo, fazzoletti, etc.

In questo modo il bimbo non dovrà fare altro che allungare la mano per prendere ciò che desidera!

Alcuni modelli hanno anche una tasca trasparente per poter inserire il tablet, in modo tale che il bimbo possa guardarlo durante il viaggio.

Supporto poggiatesta per tablet

(Guarda la selezione su Amazon)

supporto-tablet-sedile

Il tablet è un alleato di tanti genitori durante i lunghi viaggi in macchina: comodo e leggero aiuta il bambino a distrarsi quando la strada da fare è ancora tanta.

Se tenuto in mano però i bambini rischiano di avere male al collo o alle braccia: per questo è meglio utilizzare un supporto poggiatesta per tablet da fissare al sedile anteriore, in modo tale che sia alla giusta altezza per poter essere visto dal bambino in posizione seduta.

Meglio scegliere un modello regolabile (e che quindi si adatta a diversi formati di tablet) così da poter essere utilizzato a lungo e per non vedersi costretti a cambiarlo nel caso dovessimo cambiare tablet.

Adattatore USB per auto

(Guarda la selezione su Amazon)

adattatore-usb-auto

E’ sempre meglio tenerne uno in macchina, soprattutto se abbiamo davanti a noi un lungo viaggio durante il quale i nostri dispositivi elettronici potrebbero scaricarsi.

Gli adattatori USB si inseriscono nell’accendisigari dell’auto e vengono poi utilizzati per caricare tablet, smartphone, ebook reader o qualsiasi dispositivo elettronico che si possa caricare attraverso un cavo USB.

Scegliendone un modello con due o più porte USB possiamo caricare più dispositivi contemporaneamente.

Libri da colorare

(Guarda la selezione su Amazon)

libri-da-colorare

Se al nostro bimbo piace colorare assicuriamoci di averne una buona scorta per poter rendergli il viaggio più divertente!

Non dimentichiamoci di portare con noi anche matite, pennarelli o pastelli a cera: importantissimo l’astuccio per non ritrovarsi con tutte le matite sparse in giro per la macchina!

Ma come può un bimbo colorare mentre è seduto nel seggolino? Ve lo diciamo spiegandovi il prossimo oggetto!

Tavolino per seggiolino auto

(Guarda la selezione su Amazon)

tavolino-auto

Per colorare ci vuole una superficie sulla quale appoggiarsi e in auto può essere difficile… a meno che si utilizzi un tavolino da viaggio!

Ce ne sono di diversi tipi: alcuni vengono fissati al seggiolino sul quale viaggia il bimbo, altri allo schienale del sedile anteriore.

In questo modo i bimbi potranno colorare ma anche appoggiare gli oggetti che vogliono tenere a portata di mano.

Borsa porta pranzo termica

(Guarda la selezione su Amazon)

borsa-porta-pranzo

Durante un viaggio di diverse ore un bimbo vorrà fare diversi spuntini: per questo è meglio avere pronta una borsa porta pranzo con tutto il necessario!

Dall’acqua alla merenda, possiamo organizzare tutti gli spuntini in modo tale che il nostro bimbo (o noi per lui) sia in grado di trovare subito ciò che cerca.

Alcune borse porta pranzo sono termiche, possiamo quindi trasportare anche yogurt, frutta e alimenti da mantenere al fresco (o al cado, senza mischiare le due cose).

Per le scorte di cibo di tutta a famiglia, invece, può essere più utile munirsi di una borsa frigo.

Consumare uno spuntino mentre l’auto è in movimento per i bambini può essere più complicato, ma non sempre la fame arriva quando ci si può fermare: ricordiamoci quindi di far indossare loro una bavaglia per evitare di sporcarsi o bagnarsi!

Possiamo utilizzare quelle monouso, particolarmente utili se nei giorni seguenti non avremo la possibilità di lavare la biancheria!

Borraccia per bambini

(Guarda la selezione su Amazon)

borraccia-bambini

Durante un lungo viaggio in macchina è importante mantenersi sempre idratati: invece di portare tantissime bottigliette d’acqua possiamo portarne meno – ma più grandi – per riempire così una borraccia che il bambino può tenere sempre con sé e bere di frequente acqua fresca.

La borraccia può essere anche riempita alle fontanelle delle aree di ristoro: in questo modo porteremo con noi meno plastica, ne guadagneremo in comodità e in rispetto per l’ambiente!

Telini e salviette umide

Le salviette umide in viaggio diventano provvidenziali: oltre a utilizzarle durante il cambio del pannolino, possono essere usate da tutta la famiglia per pulire il viso o le mani.

trudy-bc-salviette-nettare_1200

Nel nostro PPStore potete scegliere fra tantissime salviette umide, formulate con ingredienti naturali e non irritanti, adatte anche alla pelle dei piccolissimi!

A venire il nostro soccorso se dobbiamo cambiare il pannolino mentre siamo in viaggio, poi, ci sono i telini: li possiamo posizionare sotto il bambino durante il cambio per motivi di igiene, e possiamo anche posizionarle sul seggiolino dell’auto (nel caso, magari, il piccolo abbia appena tolto il pannolino e durante il sonno non riesca ancora bene a controllare la pipì).

telini

Anche i telini igienici li trovate nel PPStore: potete scegliere tra quelli marca Assorbello e quelli a marchio Trudi Baby Care!

Cestino della spazzatura da auto

(Guarda la selezione su Amazon)

spazzatura-auto

Spesso non ci si rende conto della quantità di rifiuti che possono accumularsi durante un viaggio in macchina: carte, imballaggi, bottigliette, fazzoletti, tovaglioli…

Di frequente si improvvisa alla meglio una spazzatura utilizzando un sacchetto di plastica che, però, spesso si rovescia, si buca, va sotto i sedili… Insomma, non è il massimo della comodità.

Meglio quindi munirsi di uno (o più) cestini della spazzatura per auto: alcuni modelli si adattano ai vani dell’auto in modo tale da incastrarsi perfettamente e non essere sballottati qua e là (insieme al loro contenuto) con i movimenti dell’auto.

Aspiratore per auto

(Guarda la selezione su Amazon)

aspiratore-auto

Dopo un lungo viaggio in macchina spesso l’automobile sembra un campo di battaglia, soprattutto se abbiamo consumato qualche spuntino al suo interno; può non valere la pena passare dall’autolavaggio (considerando che il viaggio di ritorno potrebbe essere dopo pochi giorni e quindi l’abitacolo si sporcherebbe di nuovo), ma possiamo comunque togliere il grosso.

Vengono quindi in nostro aiuto gli aspiratori per auto: alcuni sono più grandi, altri decisamente più piccoli e facili da trasportare, grazie a loro possiamo eliminare briciole e sporco dopo un lungo tragitto, senza dover passare a lavare l’auto.

Alcuni modelli possono aspirare non solo la polvere, ma anche eventuali liquidi; è utile che siano dotati di una luce LED (perché anche di giorno o con le luci dell’abitacolo accese ci sono alcune zone della macchina che rimangono buie) e di diversi accessori per raggiungere anche i punti più difficili.

Protezione per sedile anteriore

(Puoi acquistare il prodotto da questa pagina)

protezione-sedile-anteriore

Quando i bimbi sono più grandicelli e con le gambe arrivano al sedile anteriore può capitare che lo schienale si sporchi, a causa del contatto con le suole delle scarpe.

Questo accade con maggior frequenza in vacanza, quando si passa più tempo all’aria aperta e quindi rischiamo di portare in macchina terra, sabbia, fango, erba…

Le protezioni per il sedile anteriore di solito sono universali, quindi si adattano a qualsiasi macchina; sono facili da pulire e si fissano con molta facilità al sedile, possono quindi essere rimosse in modo altrettanto semplice.

Braccialetto contro la nausea

(Guarda la selezione su Amazon)

braccialetto-nausea

Il mal d’auto (cinetosi o chinetosi) è piuttosto frequente nei bimbi: è un disturbo che appare in seguito a spostamenti ritmici o regolari come può essere un mezzo di trasporto ma anche, ad esempio, una giostra.

Chi soffre di mal d’auto a volte può trovare sollievo utilizzando appositi braccialetti che applicano l’acupressione (la pressione di specifici punti del corpo per trovare sollievo da alcuni disturbi): sembra infatti che la pressione su un punto del polso sia utile per calmare la nausea.

Ricordiamoci che per far fronte al mal d’auto ci sono altri accorgimenti che possiamo prendere:

  • evitare che il bambino legga durante il viaggio
  • cercare di farlo concentrare su un punto fisso
  • tenere il finestrino leggermente aperto per ossigenare l’abitacolo dell’auto
  • fargli consumare piccoli pasti secchi e poca acqua

Bracciale anti-smarrimento

(Puoi acquistare il prodotto da questa pagina)

se-mi-perdo

Questo oggetto è sempre utile, ma diventa provvidenziale in quelle situazioni in cui ci troviamo in un ambiente diverso dal solito e magari lontani da casa.

Questo braccialetto è in grado di geolocalizzare il bambino se si smarrisce, inviando una notifica istantanea a smartphone, tablet e PC registrati.

E’ dotato di un circuito elettronico passivo, ed è totalmente innocuo perché non emette onde e non contiene batteria.

Inoltre è impermeabile e resistente alla polvere (IP68) e trasmette i dati usando solo server sicuri.

Abbiamo davvero bisogno di tutto questo?

Molti di questi oggetti possono risultare molto utili durante uno spostamento in macchina che ci costringe e passare diverse ore dentro l’automobile: ovviamente ciò non significa che sia necessario acquistarli tutti, ad alcuni di noi faranno comodo alcuni, altre famiglie ne preferiranno altri ancora.

Se, poi, il nostro bimbo ha un gioco o un peluche preferito portiamolo con noi: è un modo per mantenere le sue piccole abitudini anche lontano da casa!

L’importante in un viaggio è viverlo serenamente e in sicurezza: quindi prima di mettersi in strada è fondamentale controllare lo stato dell’automobile e di avere tutti i dispositivi di sicurezza in regola.

A proposito, l’anno scorso è cambiata la normativa sui seggiolini auto per bambini, e ne avevamo parlato sempre qui sul nostro blog.

I vostri seggiolini sono a norma? Nel caso ci fosse bisogno di acquistarne uno nuovo, vi lasciamo con la selezione di Amazon!

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: bambini in macchina, viaggio in macchina bambini
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino!

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog