Promo ottobre: 2 prodotti Saponi di Un Tempo gratis con ordini superiori a 30 € nel PPStore!

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
17 Luglio 2018 Il team di ProntoPannolino Concorsi

Come cambia la pelle dei neonati nelle prime settimane di vita? Ecco perché si spellano (ed è normale)

Durante le prime settimane di vita un neonato manifesta numerosi cambiamenti: perde il cordone ombelicale, comincia a vedere meglio, a sorridere… Ci sono però alcuni cambiamenti che – seppur completamente normali – possono preoccupare i genitori.

Uno di questi fenomeni è il “cambio di pelle” dei neonati che nelle settimane successive alla nascita cominciano a “spellarsi” prima in alcune zone e poi su tutto il corpo. A cosa è dovuto questo cambiamento?

Promo ottobre 2021: 2 prodotti Sapone di Un Tempo in regalo per gli ordini nel PPStore da almeno 30 €!

Approfittane subito!

Neonati che si spellano: è normale?

Non solo è un fenomeno assolutamente normale e innocuo ma è, anzi, necessario.

Perché i neonati cambiano pelle dopo la nascita?

Un neonato prima di venire al mondo passa 9 mesi all’interno dell’utero avvolto dal liquido amniotico e ricoperto dalla vernice caseosa (una sostanza biancastra che protegge la pelle del feto che potrebbe macerare a causa del continuo contatto con l’acqua).

Una volta fuori dall’utero, quando la vernice caseosa è del tutto scomparsa (questo normalmente accade entro pochi giorni dopo la nascita) la pelle del neonato reagisce a contatto con l’aria dell’ambiente extrauterino, un elemento totalmente diverso rispetto a ciò a cui il suo fisico era abituato.

Nelle prime due o tre settimane di vita quindi un bimbo perde lo strato di pelle più superficiale e ne crea uno nuovo più spesso e resistente (ma comunque delicato).

Lo spellamento è doloroso per i bambini?

Assolutamente no; può essere “sgradevole” alla vista ma si tratta di una semplice questione estetica.

Il piccolo non ne è infastidito, non sente dolore né prurito: il fenomeno si risolverà da solo nel giro di qualche giorno.

Rimedi per lo spellamento dei neonati

Abbiamo visto che il cambio di pelle è un fenomeno normale e necessario, non c’è quindi modo (né motivo) di prevenirlo o “curarlo”: quando si manifesta bisogna solo aspettare che passi da solo.

Tuttavia è possibile applicare sulla pelle del bimbo piccole quantità di crema idratante o olio corporale per ammorbidire la cute; deve trattarsi di prodotti specifici per bambini come quelli che trovate nel PPStore.

Inoltre ci sono tutta una serie di accorgimenti che è possibile osservare per non rendere la delicata pelle del bambino ancora più secca:

Spellamento, crosta lattea e acne neonatale: cosa cambia?

Questi tre fenomeni sono tipici delle prime settimane di vita di un neonato, tutti e tre riguardano la pelle e tutti e tre sono innocui e si risolvono da soli; tuttavia sono diversi tra loro.

La crosta lattea è dovuta a una produzione eccessiva di sebo e si manifesta con squame morbide ma molto difficili da rimuovere che si formano sul cuoio capelluto del bambino.

Promo ottobre 2021: 2 prodotti Sapone di Un Tempo in regalo per gli ordini nel PPStore da almeno 30 €!

Approfittane subito!

L’acne neonatale, invece, si manifesta con brufoletti che compaiono sul viso del bimbo e di solito tende a svilupparsi quando il piccolo raggiunge le 3 o le 4 settimane di vita; non è ancora stata individuata con esattezza una causa scatenante ma pare che gli ormoni materni giochino un ruolo determinante.

Mentre tutti i bambini cambiano pelle dopo la nascita non tutti manifestano la crosta lattea o l’acne neonatale.

Quando preoccuparsi?

Lo spellamento non è doloroso per il piccolo e non deve preoccupare in alcun modo, ma ci sono delle situazioni che dobbiamo portare all’attenzione del pediatra: se la pelle risulta arrossata, piagata, ispessita, irritata e il piccolo dà segni di fastidio è necessario farlo visitare poiché potrebbe trattarsi di una patologia della cute (non legata al normale cambio di pelle) che richiede un trattamento specifico.

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: cambio pelle neonati, neonato che si spella, spellamento neonati
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino! Promo febbraio 2020: acquista un dispositivo anti abbandono Tippy Smart Pad e e scegli un prodotto extra in regalo! !

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog