Iscriviti alla newsletter! Ricevi 2 codici per risparmiare 5€ sulla prima PPBox e 3€ sul primo acquisto nel PPStore! (valido fino al 31/12/2019)

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
18 Aprile 2016 Il team di ProntoPannolino Dalla redazione

Arriva il bel tempo! Giochi, attività e tanto altro per fare divertire i bambini piccoli all’aria aperta

Fonte immagine: http://bit.ly/1NxhQRp

Ci stiamo gradualmente lasciando alle spalle la stagione fredda, quella in cui bisogna ingegnarsi per trovare delle attività divertenti che i nostri bimbi possano fare in casa quando le temperature sono troppo basse per stare all’aperto a lungo. Con la primavera e l’estate però la situazione cambia radicalmente, e le attività all’aria aperta per i bimbi sono un’infinità!

Ve ne sarete accorti da soli: i piccoli amano stare all’aperto. Quando poi il sole comincia a scaldare le giornate e diventa buio sempre più tardi, ecco che i nostri bimbi vorrebbero stare a giocare fuori per ore. Sapevate che il gioco all’aperto fa bene alla salute dei piccoli?

Sì, per diverse ragioni: prima di tutto perché la regolare esposizione al sole garantisce la produzione di vitamina D da parte del nostro organismo, in una quantità tale da non aver bisogno (in condizioni di salute normali) di nessun integratore. La vitamina D è essenziale per la corretta calcificazione di ossa e denti, soprattutto nei primi anni di vita.

Ma il gioco all’aria aperta e il contatto con la natura hanno altri benefici: permettono ai bambini di conoscere diversi odori e consistenze, di osservare pianti ed insetti. Anche il metodo Montessori sottolinea l’importanza del contatto con la natura: i piccoli che stanno più tempo all’aperto sviluppano meglio il movimento e il contatto con gli elementi naturali stimola diversi sensi, non solo la vista e l’udito (principalmente coinvolti nella attività al chiuso).

Per fortuna sono tantissimi i giochi che possiamo fare all’aperto quando arriva la bella stagione: nel nostro articolo dedicato alla Pasqua avevamo parlato della “caccia alle uova”, un’attività divertentissima che può essere riproposta anche fuori dal contesto pasquale.

Basta nascondere in giardino (o in un parco, in un’area circoscritta) alcuni oggetti o giocattoli ed invitare i bimbi a trovarli: se sanno già parlare possiamo chiedergli di descrivere cosa vedono durante la ricerca; in questo modo stimoleremo la loro capacità di attenzione ed osservazione mentre giocano.

Fonte immagine: http://bit.ly/1VdMLKu
Fonte immagine: http://bit.ly/1VdMLKu

Se abbiamo un giardino privato a disposizione possiamo coinvolgere i bimbi in alcune piccole attività di giardinaggio: possono assisterci mentre piantiamo o travasiamo i fiori (prestando attenzione – se sono molto piccoli – che non mettano in bocca la sabbia o abbiano attrezzi da giardinaggio a portata di mano). Possiamo anche dargli dei piccoli compiti, come innaffiare le piante: quando c’è l’acqua, per i bimbi il divertimento è assicurato!

Per questo motivo – quando fa veramente caldo – i giochi che vanno per la maggiore sono proprio quelli che hanno l’acqua come protagonista: spruzzi, piscinette, ma anche travasi con recipienti di varie forme e capacità sono tra le attività preferite dei bambini. Quando si gioca con l’acqua e sotto il sole c’è però una cosa che non deve mai mancare: la crema solare!

Con i più grandicelli possiamo anche giocare a catalogare i fiori: passeggiando in un parco possiamo raccogliere insieme ai bimbi alcuni esemplari di fiori più comuni e conosciuti (attenzione a non raccogliere qualche specie protetta!;)). Possiamo poi chiedere ai bimbi (o farlo con loro) di disegnare i fiori che abbiamo raccolto, abbinandoli al loro nome. In questo modo arricchiremo anche il loro vocabolario!

Se vogliamo stare sulle attività di apprendimento, quando arriva la bella stagione è immancabile una visita a una fattoria didattica: alcune organizzano laboratori ed attività per i più piccoli, a contatto con gli animali della fattoria e con la natura! Questo sito ne raccoglie diverse, potete verificare se ce n’è una nella vostra zona per passare una bellissima giornata in campagna!

family-picnic
Fonte immagine: http://bit.ly/1SpOFqV

Per passare del tempo con la famiglia quando le temperature sono gradevoli l’ideale è un bel picnic al parco o in giardino: possiamo preparare cibi da mangiare con le mani, in modo tale che i piccoli possano darsi alla pazza gioia e non si debbano preoccupare di sporcare o di sporcarsi. Prendendo il cibo con le mani, poi, cominciano a riconoscere diverse consistenze e noi possiamo aiutarli a descrivere quello che sentono suggerendogli degli aggettivi: questo è liscio/fresco/morbido/scivoloso

Ma stare all’aria aperta è un piacere sempre e comunque, e al parco o in giardino possiamo fare paricamente tutte le attività e i giochi che faremmo anche in casa.

Stare fuori però offre ai piccoli un altro vantaggio, ovvero quello di poter camminare scalzi, sul prato o sulla sabbia: i piccoli esplorano il mondo anche attraverso i piedini e il poter camminare a piedi nudi gli permette di entrare in comunicazione con la natura, aiutando lo sviluppo delle capacità tattili e motorie.

Ma camminare scalzi fa bene anche agli adulti: con il bel tempo che ormai sembra essere arrivato per restare, siete pronti a qualche passeggiata con i vostri piccoli, dimenticando le scarpe a casa? 😉

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: aria aperta, giocare all'aperto, giochi all'aperto, giochi all'aria aperta
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino! Fino al 31/12/2019 usa il codice BG19PPWL per risparmiare 2 € sulla tua prima PPBag mentre fino al 16/12/2019 con la PP15Pack la confezione di pannolini PPDry la paghi solo 3,90€!

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog