Promo agosto: 1 bagnolatte al miele di arancio Trudi Baby Care gratis ogni 50 € di spesa nel PPStore!

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
14 Maggio 2018 Il team di ProntoPannolino Primi mesi

Macchie mongoliche nei neonati: cos’è la melanocitosi dermica congenita e cosa la causa?

Quando nasce un bimbo ce lo immaginiamo piccolo, immacolato, “perfetto”: per questo la benché minima variazione estetica – per quanto innocua o passeggera – può spaventare parecchio i genitori.

C’è un fenomeno piuttosto diffuso tra i bambini alla nascita che causa macchie bluastre nella zona delle natiche e della schiena: parliamo della melanocitosi dermica congenita – chiamata anche “macchia mongolica” – ma di cosa si tratta e quali sono le cause?

Promo agosto 2021: 1 bagnolatte al miele di arancio Trudi Baby Care gratis ogni 50 € di spesa nel PPStore!

Approfittane subito!

Cosa sono le macchie mongoliche?

Sono chiamate anche macchie blu della mongolia ma il nome corretto di questo fenomeno è melanocitosi dermica congenita in regione lombo-sacrale: infatti queste macchie si localizzano normalmente nella parte bassa della schiena o sui glutei.

Si tratta di una voglia congenita (presente già al momento della nascita) di colore bluastro ma può essere anche marrone scuro, grigia o nerastra; normalmente la macchia è di pochi centimetri di diametro, ma può essere anche più estesa.

L’unica alterazione della pelle la si riscontra nel colorito, l’epidermide per il resto è perfettamente normale.

Perché si chiamano macchie “mongoliche”?

Nonostante la melanocitosi dermica congenita sia piuttosto comune in tutti i neonati, è molto diffusa nelle popolazione della Mongolia (fino al 90% dei bambini presentano queste macchie alla nascita), della Polinesia, dell’Indonesia e di altre popolazioni dell’Asia orientale; da qui il nome particolare.

Cosa causa le macchie mongoliche?

La causa di questo fenomeno sono i melanociti (le cellule dell’epidermide che condizionano il colore della pelle) che rimangono intrappolate nel derma – lo strato al di sotto dell’epidermide – dell’embrione in via di sviluppo, perché non sono state in grado di raggiungere la zona dell’epidermide a cui erano destinate.

Le macchie mongoliche sono pericolose?

Assolutamente no; sono un fenomeno del tutto benigno e semplicemente “estetico”: la pelle interessata dalla macchia è perfettamente in salute, non è infiammata e il bambino non sente dolore.

C’è un trattamento per le macchie mongoliche?

Non vi è nessun trattamento per la melanocitosi dermica congenita poiché è un fenomeno che si risolve da solo.

Quando spariscono le macchie mongoliche?

In condizioni normali le macchie vanno via via sparendo col passare del tempo, grazie all’iperpegmentazione che aumenta naturalmente nei primi anni di vita.

Di solito spariscono entro i 4 o 5 anni di vita del bambino o, al più tardi, si risolvono entro la pubertà.

Se le macchie dovessero essere presenti in zone “rare” (quindi non nella tipica regione lombo sacrale ma su arti, torso o viso) potrebbero metterci di più a sparire o, talvolta, potrebbero non sparire affatto.

Cosa fare se il bambino ha le macchie mongoliche?

Prima di tutto non bisogna preoccuparsi: chiaramente una mamma e un papà che non se lo aspettano possono spaventarsi alla vista di una macchia bluastra sul corpicino del loro bimbo.

Promo agosto 2021: 1 bagnolatte al miele di arancio Trudi Baby Care gratis ogni 50 € di spesa nel PPStore!

Approfittane subito!

Come abbiamo già visto però si tratta solo di una questione estetica: il bambino non è infastidito e non sente dolore, le macchie andranno via via schiarendosi fino a sparire dopo qualche mese o anno.

In ogni caso sarà cura del pediatra tenerne sotto controllo l’andamento e monitorare la situazione.

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: cosa sono le macchie mongoliche, macchie blu della mongolia, macchie mongoliche, melanocitosi dermica congenita in regione lombo-sacrale
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino! Promo febbraio 2020: acquista un dispositivo anti abbandono Tippy Smart Pad e e scegli un prodotto extra in regalo! !

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog