Promo ottobre: 2 prodotti Saponi di Un Tempo gratis con ordini superiori a 30 € nel PPStore!

Più tempo per te, più tempo con il tuo bambino

Visita il nostro sito!
< Torna al blog
16 Agosto 2018 Il team di ProntoPannolino Concorsi, Primi mesi

Indice di APGAR: ecco come interpretare il punteggio sulla salute dei neonati!

Generalmente quando si torna a casa dall’ospedale dopo il parto sul foglio delle dimissioni del bimbo appena nato troviamo la dicitura “Indice di APGAR” seguita da un numero tra lo 0 e il 10. Che cosa significa?

Cos’è l’indice di APGAR?

Si tratta di un punteggio (da 0 a 10) che si calcola prendendo in considerazione la somma dei punti di cinque parametri vitali (che vedremo più avanti).

Promo ottobre 2021: 2 prodotti Sapone di Un Tempo in regalo per gli ordini nel PPStore da almeno 30 €!

Approfittane subito!

Si chiama APGAR come il cognome dell’ostetrica statunitense Virginia Apgar che ideò questo metodo di valutazione nel 1952 ma viene anche usato come acronimo (e quindi scritto in maiuscolo) per riuscire a memorizzare meglio i cinque parametri che lo compongono:

A: Appearance (colore della pelle)
P: Pulse (frequenza cardiaca)
G: Grimace (riflessi)
A: Activity (tono muscolare)
R: Respiratory effort (attività respiratoria)

Quando si realizza il test di APGAR?

Di solito il test di APGAR si realizza dopo 1 minuto dalla nascita per valutare il modo in cui il neonato ha tollerato l’esperienza del parto; viene poi ripetuto a 5 minuti dalla nascita per avere un’indicazione della capacità del piccolo di adattarsi alla vita extrauterina.

Se il punteggio fosse minore di 7 il test si ripete dopo 10 minuti e comunque tutte le volte necessarie finché il piccolo non si stabilizza.

Quali sono i parametri dell’indice di APGAR e i loro punti?

Come abbiamo già accennato in precedenza i parametri per stabilire il punteggio dell’indice di APGAR sono cinque: respirazione, frequenza cardiaca, tono muscolare, riflessi, colore della pelle.

A ogni parametro viene assegnato un punteggio da 0 a 2: la somma dei punteggi di tutti i parametri dà il totale finale dell’indice di APGAR assegnato al neonato.

Andiamo quindi a vedere a cosa corrispondono i punteggi per i vari parametri:

Respirazione

  • Il bambino non respira: 0 punti
  • Il bambino respira lentamente o in modo irregolare: 1 punto
  • Il bambino respira bene e piange: 2 punti

Frequenza cardiaca

  • Non c’è battito: 0 punti
  • Meno di 100 battiti al minuto: 1 punto
  • Oltre 100 battiti al minuto: 2 punti

Tono muscolare:

  • Muscoli rilassati e senza tono muscolare: 0 punti
  • Tono muscolare accennato: 1 punto
  • Muscoli attivi: 2 punti

Riflessi (in risposta all’introduzione del catetere nasofaringeo)

Promo ottobre 2021: 2 prodotti Sapone di Un Tempo in regalo per gli ordini nel PPStore da almeno 30 €!

Approfittane subito!

  • Nessuna reazione: 0 punti
  • Smorfie: 1 punto
  • Smorfie, tosse, starnuti, pianto vigoroso: 2 punti

Colore della pelle*

  • Bluastro: 0 punti
  • Roseo con estremità bluastre: 1 punto
  • Tutto il corpo è roseo: 2 punti

*Nel caso di bimbi di colore viene guardato il colore della bocca, dei palmi delle mani e delle piante dei piedi

Come si leggono i risultati?

Non è frequente che un bambino abbia un indice di APGAR pari a 10 semplicemente perché la maggior parte dei bambini nasce con le estremità leggermente cianotiche (bluastre).

In linea di massima, comunque, un punteggio da 7 a 10 indica un neonato in buone condizioni di salute nei primi minuti successivi alla nascita.

Un punteggio minore di 7 può indicare che il piccolo sta avendo qualche difficoltà nell’adattarsi alla vita fuori dall’utero, è quindi necessario osservare la sua evoluzione e ripetere il test a qualche minuto di distanza.

Limitazioni dell’indice di APGAR

Il punteggio di APGAR dà un’indicazione dello stato fisiologico di un bebè pochi minuti dopo la nascita ma i parametri che vengono presi in considerazione possono essere influenzati da un grande numero di fattori come il tipo di parto, la presenza o meno di anestesia, l’età gestazionale, possibili malformazioni congenite, etc.

Il colore della pelle e i riflessi, ad esempio, cambiano in maniera significativa a seconda della maturità fisica del bambino: per questo un bimbo nato prematuro potrebbe avere un APGAR basso per il semplice fatto di essere nato pretermine, anche se non presenta problemi fisici.

Un punteggio basso di per sé non può essere usato come indicatore di mortalità o problemi di salute in generale: tuttavia si è visto che un punteggio minore di 7 ottenuto dopo 5 minuti dalla nascita potrebbe essere indice di un rischio leggermente maggiore di soffrire una paralisi cerebrale (ma la maggior parte dei bambini con un punteggio minore di 7 non l’hanno avuta) mentre può esserci un maggior rischio di conseguenze neurologiche negative quando il punteggio è pari o inferiore a 3 ai 10 minuti dalla nascita.

In conclusione

Come spesso succede quando si tratta di statistiche e punteggi si corre il rischio di farsi influenzare in maniera eccessiva dai numeri senza tenere in considerazione il quadro generale; per questo alcuni genitori possono essere molto angosciati per il punteggio APGAR del loro bimbo.

Bisogna ricordare che questo sistema di valutazione dà un’indicazione dello stato fisiologico del bambino in un momento determinato e non può quindi essere utilizzato per prevedere la mortalità infantile o la presenza di problemi neurologici in maniera inequivocabile.

I fattori di rischio e quelli che determinano i parametri osservati per stabilire il punteggio cambiano da bambino a bambino ed evolvono nelle prime ore e nei primi giorni successivi alla nascita.

Spesso i genitori apprendono il punteggio APGAR del loro bimbo al momento di lasciare l’ospedale, proprio perché scritto sul foglio di dimissioni: può essere una buona idea prendersi un momento per leggerlo mentre si è ancora in ospedale per rivolgere i propri eventuali dubbi a infermiere, ostetriche e pediatra e tornare finalmente a casa tranquilli.

Hai trovato utile questo articolo? Vuoi scoprire altri approfondimenti sui temi più importanti legati a gravidanza, maternità e prima infanzia e ricevere periodicamente le ultime novità dal nostro blog?

Iscriviti alla newsletter, conviene!

Etichettato con: indice di apgar, punteggio di apgar, test di apgar
Il team di ProntoPannolino

Siamo la squadra di ProntoPannolino, pronti ad aiutare tutti i neogenitori e molto altro ;) Scopri i nostri pannolini PPDry e gli altri prodotti che puoi ricevere dove desideri con pochi click: se vuoi metterci alla prova, ordina subito la PPBag grazie alla quale potrai toccare con mano la qualità del Made in Italy firmata ProntoPannolino! Promo febbraio 2020: acquista un dispositivo anti abbandono Tippy Smart Pad e e scegli un prodotto extra in regalo! !

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito prontopannolino.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti
< Torna al blog